font nero contrasto annulla effetti

Lo studente che conclude il percorso di Meccanica e Meccatronica conosce i principi fondamentali delle discipline di base del settore meccanico, e sa intervenire nelle diverse fasi del processo produttivo, dall’ideazione alla realizzazione del manufatto, utilizzando gli strumenti di progettazione, documentazione e controllo sia tradizionali che di ultima generazione. In particolare è in grado di documentare e seguire i processi di industrializzazione, gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali della qualità e della sicurezza, individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti professionali di riferimento. Il Diplomato in Meccanica acquisisce la capacità di affrontare situazioni problematiche in termini sistemici, scegliendo in modo flessibile le strategie di soluzione. In particolare, possiede capacità linguistico-espressive (anche in lingua inglese) e logico-matematiche atte a redigere documentazione tecnica; padroneggia la lettura ed interpretazione di disegni di impianti industriali, il dimensionamento di organi meccanici, la scelta di macchine, l’utilizzo di strumenti e tecnologie informatiche per la progettazione del sistema produttivo ed il controllo del processo industriale. Oltre a poter continuare gli studi all’Università o nell’Istruzione Tecnica Superiore, Il Diplomato trova la sua collocazione professionale in ambienti aziendali e industriali che richiedono lo svolgimento delle seguenti mansioni: progettazione di elementi e gruppi meccanici in ambiente bi-tridimensionale; redazione di documentazione progettuale; fabbricazione tradizionale di componenti meccanici, con elaborazione di cicli di lavorazione; utilizzo di sistemi CAM  dedicati a centri di lavorazione CNC 3 - 5 assi; utilizzo di sistemi di stampa tridimensionale dei prodotti e di rilevazione tridimensionale delle forme; controllo e collaudo;  sicurezza del lavoro e tutela dell'ambiente.

 

MateriaIIIIIIIVV
Religione/Attività alternative 1 1 1 1 1
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia, Cittadinanza e Costituzione 2 2 2 2 2
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Diritto ed economia 2 2 - - -
Matematica 4 4 3 3 3
Complementi di matematica - - 1 1 -
Scienze della terra e Biologia 2 2 - - -
Geografia generale ed economica 1 - - - -
Scienze integrate (Fisica) 3 3 - - -
Scienze integrate (Chimica) 3 3 - - -
Tecnologia e tecnica della rappresentazione grafica 3 3 - - -
Scienze e Tecnologia applicate - 3 - - -
Meccanica, macchine ed energia (*) - - 4 4 4
Sistemi ed automazione (*) - - 4 3 3
Tecnologie meccaniche di processo (*) - - 5 5 5
Disegno, progettazione e organizzazione industriale (*) - - 3 4 6
           
Totale settimanale 33 32 32 32 32

 

* Una parte del monte ore dell'area di indirizzo è dedicato ad attività didattica di laboratorio con la copresenza di insegnanti tecnico-pratici. Le classi 3^ e 4^ prevedono rispettivamente 8 e 9 ore settimanali di laboratorio; la classe 5^ ne prevede 10.